Pa: Pd, Governo riapra confronto su smart working. E su rinnovo contratto e ammodernamento macchina statale

(ANSA) – ROMA, 15 OTT – Si è svolto oggi nella sede del Partito democratico un confronto sulla Pubblica Amministrazione, cui hanno partecipato per la segreteria nazionale del PD Marco Miccoli, responsabile Lavoro, Antonella Vincenti, responsabile Pubblica amministrazione, Marianna Madia, responsabile Innovazione, i parlamentari Debora Serracchiani, presidente Commissione Lavoro della Camera, Antonio Viscomi, capogruppo Commissione Lavoro della Camera, Valeria Fedeli, componente Commissione Lavoro del Senato, e le segreterie nazionali di categoria di Cgil, Cisl e Uil per il comparto delle funzioni centrali, Florindo Oliverio FP Cigl, Angelo Marinelli Cisl FP e Gerardo Romano UIL PA.

Durante lo svolgimento dell’incontro si sono registrate ampie convergenze relative allo sviluppo dello Smart working e alla sua dimensione innovativa riguardante l’organizzazione del lavoro e il perseguimento di obiettivi di migliore qualità dell’azione amministrativa. Si è convenuto inoltre sulla necessità di regolamentazione tramite condivisione tra governo parti sociali. Si è anche condivisa la necessità della ripresa del confronto sul rinnovo del contratto nazionale, rispettando la scadenza prevista nel 2021, e l’urgenza di una riflessione sull’ammodernamento della macchina statale, relativa alla digitalizzazione, all’avvento del 5G, all’utilizzo delle risorse messe a disposizione dai fondi europei. Al termine dell’incontro – informa una nota – il Partito democratico ha annunciato l’impegno per mettere in campo tutte le iniziative politiche e parlamentari affinché i temi emersi nel confronto siano inseriti come priorità nell’agenda di governo a partire dalla prossima Legge di bilancio. Le parti hanno deciso infine di mantenere costante il confronto al fine di condividere eventuali e ulteriori proposte.

(ANSA). PDA 15-OTT-20 19:03 NNNN

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *