La nostra dedica a due amici speciali

Carissimi amici,

questo è un numero molto particolare. lo abbiamo dedicato in modo particolare a due persone a noi particolarmente care, che sono state protagoniste di uno degli eventi della Uil che rimarrà nella storia, anche in relazione al particolare momento nel quale si è svolto.

Parliamo del cambio della guardia al vertice della nostra Organizzazione confederale e ovviamente le due persone in causa sono gli amici Carmelo Barbagallo e Pierpaolo Bombardieri.

Dedichiamo loro Uilpa Magazine di luglio 2020, perché proprio in questo mese – il giorno 4 – si è riunito il consiglio confederale per l’elezione di Pierpaolo Bombardieri, già proposto per ricoprire tale incarico da Carmelo Barbagallo nell’ultimo Esecutivo svoltosi nel mese di giugno scorso.

Vogliamo in un certo modo festeggiarli con una apposita sezione che abbiamo dedicato all’evento, cercando di sintetizzare i momenti salienti con una carrellata di immagini simbolo.

Trovare le parole giuste da parte mia non è facile perché per quanto possa sforzarmi non mi è possibile racchiudere in una semplice locuzione le emozioni che ho provato quel giorno e ciò che mi piacerebbe dire ad ognuno di loro due non può che assumere le parvenze della classica frase fatta.

Le emozioni si chiamano così proprio perché non è possibile esprimerle diversamente. Gli stati d’animo collegati alle emozioni non sono traslabili verbalmente.

Tuttavia, voglio ringraziarli entrambi, in modo semplice ed affettuoso.

Voglio ringraziare Carmelo per tutto il percorso fatto, che ho avuto anche l’onore di fare al suo fianco. Voglio ringraziarlo per aver tracciato per la UIL la via maestra, la via da seguire per un futuro dalle prospettive inimmaginabili e che invece sono divenute tangibili, concrete, eccezionali. La sua guida è stata illuminata, lungimirante e soprattutto ci ha insegnato a perseguire gli obiettivi in maniera ancora più determinata, ora è come se avessimo davanti un preciso punto di riferimento, una sorta di cometa che illumina il nostro percorso e guida i nostri passi verso direzioni e mete che non conoscevamo.

Allo stesso modo desidero ringraziare Pierpaolo per aver assunto il timone della nostra grande Uil, lui che ha contribuito a renderla grande, affiancando Carmelo prima come Segretario Organizzativo poi come Segretario Generale aggiunto.

L’assunzione della guida della Uil da parte di Pierpaolo è un’iniezione di fiducia per tutti noi, perché lo conosciamo molto bene e siamo consapevoli che la Uil continuerà a perseguire gli obiettivi che si è sempre proposta con Carmelo, con grande slancio innovativo e coraggiosa determinazione.

Un passaggio del testimone all’insegna della continuità, che ci rende partecipi di un grande presente e di un futuro ancora più luminoso, così come siamo stati partecipi di un recente brillante passato a fianco di Carmelo, al quale ora va l’onore di guidare la più grande categoria della Uil, quella dei Pensionati, incarico per il quale tutti noi della Uilpa formuliamo il nostro augurio più affettuoso.

A nome di tutta la Uilpa, esprimo i nostri più calorosi auguri di buon lavoro a Pierpaolo, auguri che formulo anche a noi perché sono sicuro che al suo fianco lavoreremo tanto per rendere la Uil ancora più grande!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *